Eventi

IL DIARIO-LIBRO DI UNA MAMMA GENTILE

Colazione con BIANCA BRUNO e il suo libro “Notte mamma, se mi vuoi abbracciare sei davvero gentile”.

SABATO 3 MARZO, ore 10,30 in libreria

Un diario di vita scaturito dal profilo facebook di Bianca Bruno perchè i suoi post si sono lentamente trasformati in piccola letteratura, brevi racconti da leggere e condividere. Perchè sono pieni di storie, di passioni di vita, di nomi. E di sogni. E’ questo ciò di cui abbiamo bisogno, di storie vere e belle, non facili ma autentiche. Di vita, di speranza, di bellezza. E di abbracci.

Quanta tenerezza nella parola «mamma». Urlata o sussurrata appena, mugugnata o scandita, persino accentata malamente, porta con sé un suono che sa già di armonia. Mam-ma-mam-ma-mam-ma, nel dormiveglia della notte o alle prime luci dell’alba sa di richiesta, di ricerca di un posto, pelle a pelle, cuore a cuore. Bianca Bruno ha scritto un libro senza saperlo. Un libro fatto di volti, sguardi, battute, riflessioni, confessioni, contatti fisici e domande. Tante domande, di quelle che mettono nei guai, che scombussolano tutti i tuoi saperi. Perché alle domande e alle arguzie linguistiche dei bambini è sempre meglio abbozzare una risposta piuttosto che lasciarle cadere nel vuoto. Lo ha capito bene l’autrice di “Notte mamma, se mi vuoi abbracciare sei davvero gentile” – pubblicato da edizioni fogliodivia – che racconta con ironia le avventure di una mamma alle prese con i suoi due figli, Alice e Marco, mentre cerca di far quadrare gli affanni quotidiani, le trasformazioni della vita, i momenti di debolezza, le gioie che due/quattro manine riescono ad infondere quando ti agguantano senza mollare più la presa.

Un diario in cui si piange, si ride, si scherza, si soffre, si cade, si sogna, si riflette, si aspetta. E soprattutto si cresce. Sempre insieme, uniti, condividendo. Perchè «tutto corre, soprattutto il tempo, che concede poche occasioni di guardare in faccia il volto delle persone. Ma gli affetti e gli abbracci non possono correre. Sono incapaci di aspettare».

Bianca Bruno si è trasferita nel 2016 da Foggia a Varese e ci dice: “Sono arrivata a Varese perché sono profondamente convinta che cambiare sia nella natura stessa dell’uomo. Ho avuto una grande fortuna nella mia vita: sapere che se ti lasci guidare sarai sempre al posto giusto. La vita mi sta dando ragione: Varese è il mio posto nel mondo. ”

Durante la presentazione i bambini saranno intrattenuti con un laboratorio e una lettura.

Se vuoi leggere in ateprima qualche pagina del libro clicca qui : http://www.youblisher.com/p/1909918-Notte-mamma-se-mi-vuoi-abbracciare-sei-davvero-gentile-di-Bianca-Bruno/

 

 

 

 

Post correlati

Le 10 parole di Tullio.

I 10 comandamenti raccontati da un bambino I dieci comandamenti raccontati da un ragazzo di undici anni, Tullio, e vissuti attraverso le sue normali esperienze quotidiane. Non un mondo ipotetico, dunque, ma un mondo che incarna ideali profondi. Che cosa significa nella vita di tutti i giorni “Non avrai altro Dio all’infuori di me”? Come […]

Leggi di più
Anche i pidocchi vanno in paradiso

Le domande più belle e difficili dei bambini sulla vita, gli animali, gli uomini e Dio. Con la prefazione di Susanna Tamaro, questo libro presenta le domande più belle e difficili dei bambini sulla vita, il Creato, gli uomini e Dio raccolte da un maestro di scuola elementare. Le risposte sono duplici: una indirizzata direttamente […]

Leggi di più
UNA PAPPA PER LA VITA

Sabato 14 aprile ore 10,30 Kentro ospita la dott.ssa Donata Magnoni e Nicoletta Magnaghi responsabili di un Centro di Aiuto alla Vita Di che cosa si occupa un Centro di Aiuto alla Vita? Nell’incontro di sabato 14 aprile in lbreria, la pediatra Dott.ssa Donata Magnoni del Cav di Varese e Nicoletta Magnaghi del Cav di […]

Leggi di più